Circolare 133

Lotti – Umberto I: nuovo sito Web

Nuovo sito web istituzionale 2023

Nell’ambito del Programma «Scuola digitale 2022-2026», il Dipartimento per la trasformazione digitale e il Ministero dell’Istruzione e del Merito hanno avviato l’iniziativa «Siti web» rivolta alle Istituzioni scolastiche statali finanziata nell’ambito della Missione 1, Componente 1, investimento 1.4 del PNRR finanziato dall’Unione europea nel contesto dell’iniziativa Next Generation.

l PNRR ha tra le sue finalitĂ  il sostenimento della transizione digitale del paese e la modernizzazione della Pubblica Amministrazione. Per raggiungere tali obiettivi, sono previsti investimenti mirati allo sviluppo di servizi digitali all’avanguardia orientati al cittadino, garantendo la loro adozione diffusa tra le Amministrazioni centrali e locali e migliorando l’esperienza degli utenti.

Per capire la fondamentale importanza di queste iniziative, nel 2020, l’Italia si è posizionata al 25esimo posto in Europa come livello di digitalizzazione, a causa di vari fattori che includono sia la limitata diffusione di competenze digitali, sia la bassa adozione di tecnologie avanzate, ad esempio le tecnologie cloud.

Le Scuole rappresentano soggetti chiave per accelerare il percorso di innovazione dei servizi pubblici.

Nell’ambito del PNRR, il Dipartimento per la trasformazione digitale e il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale, Pago PA S.p.A. e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, stanno realizzando il Programma «Scuola digitale 2022-2026», composto da quattro iniziative:

  1. Migrazione al cloud: mira a realizzare la migrazione dei servizi/applicazioni delle Istituzioni scolastiche verso infrastrutture e soluzioni cloud qualificate.
  2. Siti web: mira a migliorare la fruibilità dei servizi digitali offerti a famiglie, alunni e personale scolastico dalle Scuole, migliorando l’accessibilità, la funzionalità e la navigabilità dei siti web, tramite l’adeguamento ad un modello standard.
  3. PagoPA e app IO: mira ad accelerare l’adozione di pagoPA, la piattaforma digitale per i pagamenti verso le Pubbliche Amministrazioni, e di app IO quale principale punto di contatto tra Enti e cittadini per la fruizione dei servizi pubblici digitali.
  4. SPID e CIE: mira a promuovere l’adozione dell’identitĂ  digitale (Sistema Pubblico di IdentitĂ  Digitale, SPID e Carta d’IdentitĂ  Elettronica, CIE), consentendo l’accesso ai servizi digitali erogati dalle Istituzioni scolastiche attraverso SPID e CIE.

I quattro interventi rappresentano leve abilitanti il percorso di trasformazione digitale del sistema di Istruzione e di nuova alleanza Stato-Scuole-Famiglie.

Il nostro Istituto ha ederito all’iniziativa proposta dal Ministero dell’Istruzione e dal Dipartimento per la trasformazione digitale e, pertanto, si è dotato di un nuovo sito istituzionale.